COS’E’ IL BID E L’ASK PRICE?

I titoli poco liquidi vengono negoziati in genere grazie all’intermediazione del market maker che quota in continuazione due prezzi, l’ ask price (il prezzo è disposto a vendere) e il bid price (il prezzo è disposto ad acquistare).

Il primo è sempre superiore al secondo e la differenza, detta spread, ne costituisce il margine di guadagno. Quanto meno liquidi sono i titoli, ovvero quanto meno frequenti sono gli scambi, tanto maggiore è lo spread praticato dal market maker poichè proprio la rarità degli scambi tende a rendere poco remunerativa l’operatività su tali titoli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi