IN COSA CONSISTE LA COINTESTAZIONE DI UN CONTO CORRENTE?

Facoltà concessa al cliente dei contratti bancari( per esempio il conto corrente) di ottenere un servizio o uno strumento utilizzabile da più persone, in modo congiunto o disgiunto. Se i contestatari decidono di poter operare solo quando sono tutti insieme si ha la cosidetta “firma congiunta” , mentre se scelgono di concedere a ciascun operare per conto proprio si ha la la “firma disgiunta”.
Nel primo caso in assenza di anche solo una delle firme non sarà possibile nessuna operazione, nel secondo ogni intestatario potrà fare qualsiasi operazione senza la presenza della firma degli altri.
Per ottenere la contestazione è indispensabile che gli interessati sottoscrivano la clausola del contratto che regola i poteri di firma.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi