COS’E’ UN CONTO CORRENTE?

Prodotto per la raccolta dei risparmi che al contempo semplifica la gestione del denaro grazie ai servizi offerti dalla banca per effettuare pagamenti e riscuotere incassi. La differenza tra l’importo complessivo degli accrediti (versamenti) e quello degli addebiti (prelevamenti e pagamenti) effettuati fino ad una certa data, è espressa in modo sintetico dal saldo. A seconda del segno della differenza, il saldo è soggetto a credito (se differenza positiva), altrimenti a debito (se differenza negativa). Ogni nuova registrazione sul conto ne determina un aggiornamento. Il suo costo è espresso in Indicatore sintetico di costo nella documentazione di trasparenza e sul foglio informativo disponibile in ogni filiale.

Banca d’Italia ha stabilito sei profili “ufficiali” di utilizzo dei conti, distinguendoli per caratteristiche dei clienti e tipo di operatività (bassa, media, alta) in un numero di operazioni per anno, in modo da presentare sei Isc “teorici” :

dai giovani alle famiglie ai pensionati, cui si affianca il conto a consumo per chi ha esigenze di base, sui quali ciascun cliente può valutare, in base al numero di operazioni che effettua ogni anno, la convenienza di un conto corrente rispetto ad un altro. Sono garantiti dal Fondo interbancario di tutela dei depositi.

Solo se previsto dal contratto e specificatamente approvato dal cliente, la banca ha la possibilità di modificare in senso sfavorevole le condizioni inizialmente concordate, ma solo se lo comunica al cliente per iscritto e almeno trenta (30) giorni prima della data prevista dall’entrata in vigore delle modifiche.

L’ informativa va fornita con uno specifico schema denominato “Proposta di modifica unilaterale del contratto” . Il correntista, entro 60 giorni successivi al ricevimento della comunicazione, ha il diritto di rifiutare l’applicazione richiedendo la chiusura del rapporto (recesso). In tal caso, la banca non può applicare penali o spese di chiusura; devono inoltre essere rispettate le condizioni previste nel contratto prima dell’ intervento di modifica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi