COME FUNZIONA UN CONTO DEPOSITO?

Deposito a risparmio libero con il quale la banca o finanziaria, dopo aver acquistato la proprietà delle somme depositate, le custodisce e si impegna a pagare gli interessi pattuiti e maturati e a restituirle alla richiesta del cliente (deposito libero), oppure solo al termine di un periodo di tempo, che può essere predeterminato (deposito vincolato). Forma di investimento con servizi limitati, differente da un conto corrente bancario, che offre tassi di interesse più elevati.

Con la recente riforma della fiscalità sul risparmio il prelievo fiscale sugli interessi è calato dal 27 al 20% annuale a partire dal 2012, ma alcuni operatori già applicano le aliquote più vantaggiose per i clienti. E’ garantito dal Fondo interbancario di tutela dei depositi sino a 100mila euro per depositante e per banca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi