In presenza di eventi pregiudizievoli riguardanti il debitore, il creditore può chiedere immediatamente quanto dovuto senza attendere la scadenza (termine) previsto. Se un cliente non effettua o ritarda il rimborso alla banca o alla finanziaria di una o più rate di un prestito o di un mutuo, la banca o la finanziaria possono comunicargli la decadenza del beneficio dei termini e chiedergli il pagamento immediato di quanto ancora dovuto.