Sapete cos’è l’ “ANAGRAFE DEI RAPPORTI” ?

Si tratta di un archivio istituito presso l’ Anagrafe tributaria e alimentato dalle informazioni periodiche degli intermediari finanziari (scopri chi sono), che sono obbligati a comunicare, tra l’altro, l’esistenza dei rapporti intestati, cointestati o su cui i contribuenti possono disporre movimenti.

I dati e gli elementi contenuti nell’ Anagrafe permettono ora all’ Agenzia delle Entrate di elaborare specifiche liste selettive di contribuenti da sottoporre a controllo.

La precisazione ci sembrava d’ obbligo dopo aver sentito una discussione tra due persone al bar in cui uno dei due sosteneva che avendo un conto correnteCOS'E' UN CONTO CORRENTE? Prodotto per la raccolta dei risp... Leggi online aperto da remoto, lo sollevava da qualsiasi problematica di natura fiscale; per la verità è una leggenda metropolitana che avevamo sentito anche nel passato.

Ma oltre a questo, ci sentiamo di darvi la nostra opinione per una corretta gestione e operatività del conto correnteCOS'E' UN CONTO CORRENTE? Prodotto per la raccolta dei risp... Leggi in particolare per chi ha un attività professionale/imprenditoriale

L' Opinione di GUIDA CONTI ONLINE

COME DEVE OPERARE IL TITOLARE DI UN CONTO PROFESSIONALE

CONTO CORRENTECOS'E' UN CONTO CORRENTE? Prodotto per la raccolta dei risp... Leggi INTESTATO AL CONIUGE

Evitate di avere deleghe a operare sul conto, anche occasionali, garanzie prestate dall’ imprenditore o poteri di firma. Questo vi esenta dal dover ricostruire qualsiasi movimento, poichè saranno totalmente riconducibili ai redditi prodotti dal coniuge. Questo tipo di operatività risulta corretta dal momento in cui l’ Amministrazione Finanziaria ritiene che il conto correnteCOS'E' UN CONTO CORRENTE? Prodotto per la raccolta dei risp... Leggi intestato esclusivamente al coniuge, può essere riconducibile all’ imprenditore soggetto ad accertamento bancario.

CONTO CORRENTECOS'E' UN CONTO CORRENTE? Prodotto per la raccolta dei risp... Leggi COINTESTATO CON IL CONIUGE

I controlli vengono quindi estesi anche ai conti cointestati tra il contribuente verificato e soggetti terzi estranei alla verifica.Limitate l’utilizzo dei contatti per garantire al massimo la tracciabilità dei movimenti sul conto e delineare i soli movimenti ascrivibili al soggetto sotto indagine.

Per avere informazioni complete e dettagliate, vi consigliamo l’ acquisto del libro “I CONTROLLI DELL’AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA” di G. Palumbo (Funzionario dell’ Agenzia delle Entrate) – se utilizzate il link sottostante avrete diritto al 10% di sconto:

 Il volume illustra i vari strumenti di controllo di cui dispone l’amministrazione finanziaria: si va dall’attività ispettiva ai poteri di accertamento (nelle sue forme più varie: studi di settore, accertamento sintetico eaccertamento in dogana), con particolare riguardo alle disposizioni previste in materia dallo Statuto del Contribuente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi