ECCO LE AGEVOLAZIONI IN BANCA PER PENSIONATI E FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ E PER FASCE SOCIALMENTE SVANTAGGIATE.

Se avete un Isee inferiore ai 7500 euro o titolare di pensione fino a 1500 euro, l’ Art. 12 del Decreto Salva Italia presentato dal vice Ministro Vittorio Grilli, vi riconosce delle agevolazioni per quanto riguarda le condizioni di conto corrente.

QUALI SONO I VANTAGGI?

  • Zero Spese di conto corrente;
  • nessuna imposta di bollo;
  • prelievi bancomat illimitati dove abbiamo il rapporto (Banca, posta, Istituti di Moneta Elettronica);
  • 12 prelievi bancomat dagli sportelli non della nostra Banca/Posta;
  • pagamenti illimitati con bancomat;
  • 6 bonifici gratuiti annui con addebito in conto corrente;
  • 12 bonifici ripetitivi;

Non è prevista la possibilità di sconfinare , tanto meno di dare ordini di pagamento con scoperti di conto corrente (ovviamente).

COME RICHIEDERLO?

Si dovrà produrre un autocertificazione in cui si dichiara di non possedere un altro conto corrente e chiaramente la vostra certificazione Isee. Tutti i membri della famiglia certificata possono richiedere l’ apertura di un rapporto al fine di poter accreditare e ritirare il loro assegno.

Nel caso in cui non rientrate in questa fascia, ma siate pensionati con la pensione entro i 1500 euro, ci sono ugualmente privilegi anche per voi e sono i seguenti:

  • 12 prelievi di contante allo sportello
  • prelievi illimitati dai bancomat del proprio istituto
  • pagamenti illimitati con bancomat.

Anche in questo caso dovrete presentare autocertificazione ogni anno, pena l’ esclusione delle gratuicità del conto corrente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi